Home Android Xiaomi Mi 8 Lite: Elegante e Premium | Recensione

Xiaomi Mi 8 Lite: Elegante e Premium | Recensione

338
0
CONDIVIDI

Xiaomi Mi8 Lite rappresenta la versione “low budget” dei prodotti di punta dell’azienda cinese che da poco ha aperto un ulteriore negozio a Venezia. Rispetto ai fratelli maggiori perde la sensoristica, mantiene il notch e arriva ad un prezzo molto più abbordabile.

E’ chiaro che l’intento di Xiaomi con Mi8 Lite è quello di raggiungere tutti i portafogli, cercando di offrire un’esperienza dal respiro “premium”. Obiettivo pienamente raggiunto dal punto di vista hardware, nonostante alcuni problemi a livello software.

Unboxing

La confezione di Xiaomi Mi8 Lite è piuttosto semplice: non aspettatevi di trovare le cuffie (vi viene fornito l’adattatore da tipo c a jack da 3.5mm). Molto apprezzata la presenza della cover in silicone ultrasottile, utile a non far scivolare il dispositivo piuttosto che a proteggerlo. il caricabatterie da 2A vi permetterà di arrivare al 100% in poco meno di due ore.

Dispositivo

Metallo e vetro sono le componenti principali di Xiaomi Mi8 Lite, che appare quindi un prodotto ben curato nel design. I 7.5mm di spessore lo rendono piacevole da maneggiare anche se la forma “tozza” rispetto al classico 16:9 ne rende l’utilizzo con una mano un po’ difficoltoso. Il sensore per le impronte digitali, posto sul retro è facilmente accessibile con le dita ed è fulmineo (non si sente la mancanza del rilevamento facciale con sensori 3D).

Nella parte frontale troviamo il display da 6.26″ di tipo IPS con risoluzione Full HD+ per circa 403 ppi. Presente inoltre la fotocamera frontale 24Mpx da  0.9µm: assieme allo speaker, al sensore di luminosità ed al led di notifica bianco, sono posizionati nel notch: personalmente non sono un fan della scelta stilistica, soprattutto se non viene sfruttata a livello software (come accade in questo caso).

Nel lato inferiore è presente la porta USB Type C, lo speaker molto potente seppure mono e il primo microfono. Il secondo è posto nella parte superiore. Grandi assenti il sensore IR ed il jack per le cuffie.

Il lato destro è caratterizzato dal bilanciere del volume e dal pulsante per l’accensione e lo sblocco. Sul lato sinistro è presente solo lo slot per la Nano SIM.

Mancano la ricarica wireless e le certificazioni IP6X.

Come accennato,Xiaomi Mi8 Lite ha un display IPS da ~6.3 pollici con risoluzione Full HD+ che risulta essere molto luminoso e con una range di illuminazione che riesce ad arrivare anche molto in basso (comodo nelle ore notturne dove si può poi anche attivare l’ormai classica modalità “Protezione occhi”) ed un’ottima visibilità all’aperto. Se volessimo trovare una pecca, sarebbero i colori non proprio ben saturati.

 

Fotocamera

Xiaomi Mi8 Lite monta due fotocamere posteriori, una da 12Mpx e una da 5Mpx. Per essere un medio gamma, il telefono si comporta piuttosto bene e riesce a regalare dei buoni scatti (grazie anche alla messa a fuoco decisamente rapida) anche ricchi di dettaglio. L’HDR automatico si comporta bene a differenza dell’IA che a parer mio tende a falsificare troppo gli scatti: quest’ultima è però disabilitata di default e quindi non crea grossi problemi. Il suo punto debole sono le foto notturne che perdono di qualità.

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome