Home Android Sony Xperia 1, il reboot della serie che propone per la prima...

Sony Xperia 1, il reboot della serie che propone per la prima volta in assoluto un display 4k OLED

146
0
CONDIVIDI

Il 4k è pronto a invadere il mercato degli smartphone ed esordirà grazie al nuovo Sony Xperia 1 che sarà infatti il primo device a poter vantare uno schermo con risoluzione così alta da settare un nuovo standard qualitativo.

Sony Xperia 1, il reboot della serie che propone per la prima volta in assoluto un display 4k OLED


Come ormai da tradizione per il Mobile World Congress, l’arduo compito di aprire le danze (anche se, tecnicamente, le altre big hanno già svelato la loro lineup) spetta a Sony con la sua conferenza.

La nostra attenzione per questo articolo sarà rivolta esclusivamente su Sony Xperia 1, il nuovo flagship del manufacturer giapponese da sempre nei nostri cuori per il marchio PlayStation.
La principale innovazione che apporta Sony Xperia 1 risiede nel suo schermo, sempre meno smartphone e man mano più vicino ai televisori Sony Bravia.

Come già piuttosto evidente dal titolo, su Sony Xperia 1 troviamo un pannello dalla risoluzione 4k 3840 x 1644, finora mai vista prima su alcuno smartphone. Ad aumentare ulteriormente la qualità del pannello contribuiscono la tecnologia HDR e lo stesso image processing utilizzato sui Sony Bravia.
Le dimensioni dello schermo sono di 6,5″ con un aspect ratio 21:9 e viene definito da Sony come “CinemaWide“, il tutto protetto da Corning Gorilla Glass 6.

Come ben sappiamo, un’esperienza da cinema riguarda tanto il video quanto l’audio, e anche in questo settore Sony ha dimostrato una notevole attenzione al dettaglio.
Il comparto sonoro di Sony Xperia 1 può infatti fare affidamento su Dolby Atmos Sound, per la prima volta installato su un device Xperia, e uno speaker stereo.

Spostandoci invece sul settore fotocamera, anche qui Sony Xperia 1 è protagonista di un debutto, ma stavolta interno a Sony. Il nuovo flagship è infatti il primo della compagnia a essere dotato di tripla fotocamera.
Nel complesso l’unità è composta da una lente principale da 12 MP 26mm f/1.6 dotata di OIS + EIS e Dual Pixel Autofocus. Le restanti due unità si occuperanno di zoom ottico 2x e visuale grandangolare grazie alla lente da 16mm.

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome