Home Android Huawei ritarda il lancio del pieghevole Mate X

Huawei ritarda il lancio del pieghevole Mate X

107
0
CONDIVIDI

Huawei ha deciso di ritardare il lancio del suo smartphone pieghevole, il Mate X, da giugno a settembre.

Il gigante della tecnologia cinese ha dichiarato alla CNBC e al Wall Street Journal che sta facendo test approfonditi per assicurarsi che il dispositivo sia pronto per i consumatori e che la società sta adottando un approccio “cauto” sopratutto dopo i problemi del dispositivo pieghevole Samsung, il Galaxy Fold.

Non vogliamo lanciare un prodotto per distruggere la nostra reputazione“, ha detto un portavoce di Huawei alla CNBC.

Il problema più grande per Huawei, tuttavia, potrebbe non essere necessariamente l’affidabilità della tecnologia pieghevole, ma piuttosto sono gli effetti del divieto di commercio negli Stati Uniti, sebbene sia stato poi posticipato.

Poiché Huawei è stata inserita nella cosiddetta Lista delle Entità, le aziende americane non sono state in grado di vendere o concedere in licenza alcuna tecnologia all’azienda, causando tanti problemi a Huawei, tra cui anche l’impossibilità di ottenere in licenza la versione completa del sistema operativo Android di Google.

Indipendentemente dai problemi attuali di Huawei, il Mate X arriverà a settembre con il sistema operativo Android completo a bordo, perché il device è stato “lanciato prima che Huawei venisse inserito nell’elenco delle entità“, anche se secondo il WSJ questo problema delle licenze è ancora in discussione.

Mate X

In alternativa, lo smartphone potrebbe arrivare con a bordo il sistema operativo mobile proprietario di Huawei. Un portavoce dell’azienda ha dichiarato alla CNBC che preferirebbe utilizzare il software di Google, ma ha aggiunto: “Se siamo costretti a farlo da soli, siamo pronti. Possiamo fare nei prossimi sei-nove mesi.

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome