Home Android Xiaomi stava lavorando su una particolare soluzione per la fotocamera frontale

Xiaomi stava lavorando su una particolare soluzione per la fotocamera frontale

23
0
CONDIVIDI

Negli ultimi anni, dopo che la maggior parte dei produttori si sono uniti alla corsa per schermi più grandi con rapporto schermo/copro sempre maggiori, abbiamo visto l’introduzione di notch, come quella su iPhone X e Google Pixel 3 XL.

Poco dopo, sono comparse piccoli notch a goccia, fori e fotocamere pop-up motorizzate, come quella su OnePlus 7 Pro o Mi 9T. Forse, la soluzione definitiva saranno le fotocamere selfie sotto display che vedremo più avanti quest’anno. Recentemente, si è detto che il Samsung Galaxy S21(S30) sarò dotato di uno di questi sensori nascosti.

Anche Xiaomi ha già brevettato un telefono con una fotocamera sotto-display ed un altro a conchiglia con un modulo fotocamera rotante. Proprio oggi è stato rilasciato un nuovo brevetto che Xiaomi aveva richiesto alla fine di giugno del 2019.

Nel brevetto vediamo un modulo fotocamera insolito,con due fotocamere posteriori ed una selfie sull’altro lato. L’idea è che il modulo può ruotare di 360 gradi, alzandosi verticalmente quando si scattano foto con la fotocamera principale, per poi tornare alla sua posizione orizzontale quando non si utilizza.

Un modulo esterno con tre fotocamere come questo avrebbe aggiunto una protuberanza ragionevolmente grande al telefono, rendendo più probabile dei problemi una volta inserito in tasca. Indipendentemente da ciò, questa idea è stata probabilmente abbandonata poco dopo, Xiaomi farà ciò che altri produttori probabilmente faranno entro la fine dell’anno, implementare delle telecamere selfie sotto lo schermo.
FONTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome